Smart working e infortunio sul lavoro

di Adriano Cirillo*

Anche il lavoratore “agile” ha diritto alla copertura Inail per gli infortuni. In caso di incidente occorso durante lo svolgimento dell’attività in smart working, il lavoratore può essere risarcito o indennizzato per infortunio sul lavoro, previ specifici accertamenti.

Il lavoro agile (o smart working) è una modalità di svolgimento del rapporto di lavoro subordinato introdotta dal Capo II della legge n. 81/2017.

25 giugno 2021

Vaccino covid obbligatorio agli operatori sanitari: ecco ciò che accade a chi si rifiuta

di Adriano Cirillo*

Dopo mesi di dibattiti sulla necessità di vaccinare obbligatoriamente gli operatori sanitari, trattandosi dell’imposizione di un trattamento sanitario, si è reso necessario un intervento legislativo. Il Governo ha quindi emanato il dl 44 dell’1 aprile 2021 (applicabile fino al 31 dicembre 2021 salvo proroghe) che all’art. 4 ha espresso la finalità di “tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza nell’erogazione delle prestazioni di cura e assistenza”. I soggetti sottoposti sono “gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario”, siano essi lavoratori subordinati o autonomi, che svolgono le proprie attività in “strutture sanitarie, sociosanitarie e socioassistenziali, pubbliche e private, nelle farmacie e parafarmacie e negli studi professionali…”.

9 giugno2021


Insoddisfazione, bassi guadagni e scarsa tutela: i rischi di avere un’app come capo

di Adriano Cirillo* e Carolina Valicenti**

Giorgio, 25 anni, parla tre lingue, ha lavorato come dipendente back office e nella cucina di una paninoteca. Ora fa ilcheck-inner e il suo capo è una piattaforma digitale che, tramite un’app, lo spedisce in giro ad accogliere gli ospiti per qualche notte negli appartamenti di Milano. Giorgio è libero di spuntare sulla app i suoi giorni disponibili. Per questo è considerato un lavoratore autonomo e viene pagato 8€ lordi a check-in, cioè a cottimo.

20 novembre 2019

Riforma della crisi di insolvenza, ecco cosa succede ai lavoratori coinvolti

di Adriano Cirillo *

È stata recentemente approvata la cosiddetta riforma della “crisi d’insolvenza” delle società, al fine di agevolare il più possibile la ristrutturazione aziendale e la sopravvivenza dell’impresa, nonché l’occupazione e il reddito dei lavoratori coinvolti.

27 marzo 2019

Robotica 4.0: quale futuro per imprese e lavoratori?

di Adriano Cirillo *

Come descritto in un precedente contributo sul tema della robotica, la tecnologia può avere un forte impatto sul mondo del lavoro. Infatti uno studio del McKinsey Global Institute rivela che il 5% dei lavori scompariranno, perché totalmente robotizzati. Per esempio, iCub è un giovanissimo robot italiano, residente a Genova ed è l’umanoide più completo esistente. Al momento è solo un bambino, ma arrivato all’età matura potrebbe essere il responsabile della perdita di tre milioni di posti di lavoro in Italia e non solo.

2 maggio 2018

Robot e lavoro, nell’industria 4.0 gli esseri umani saranno sostituiti dalle macchine?

di Adriano Cirillo*


Oggi, Facebook, Google, Yahoo, Amazon ed Ebay sono tra i maggiori protagonisti di quella che abbiamo conosciuto come New economy, salvo passare nell’arco di pochi anni a essere economia tout court, col coinvolgimento del mondo di Internet e delle tecnologie dell’informazione (Ict).

Non è un caso quindi che la presenza di questi colossi informatici abbia già prodotto, e continuerà a produrre, cambiamenti sostanziali nel mondo del lavoro (...)

20 settembre 2017